Sostenibilità & Motorsport - Terza parte

12 Gennaio 2021 – Greening racing teams!

Sappiamo che, nella mente della gente comune, il settore motoristico non è così vicino ad una gestione sostenibile dei suoi eventi dal punto di vista ambientale e sociale. Tuttavia, negli ultimi 10 anni molto è stato fatto.

Right Hub, in qualità di esperto della materia nel settore motorsport, fornisce attraverso questa iniziativa informativa alcuni buoni esempi nell'ultimo decennio (... in realtà anche prima), che molti potrebbero non conoscere e neppure aspettarsi.

Con questo terzo contributo (non hai ancora letto la prima e la seconda parte? link prima parte - link seconda parte) vorremmo condividere lo "stato dell'arte" alla data di oggi riguardo all’adozione di pratiche green, certificazioni ambientali ISO e altri accreditamenti da parte dei team a due e quattro ruote.

Se non hai familiarità con il "gergo" utilizzato leggendo le buone pratiche, consulta il glossario dei termini a piè di pagina per una migliore e rapida comprensione.

Di seguito l'elenco sintetico delle buone pratiche dei team.

2006: il Team Humangest ha neutralizzato le emissioni di anidride carbonica prodotta dagli spostamenti dello staff e delle gare dei 4 piloti per la stagione 2006 del Campionato Mondiale di Motociclismo classe 125cc e 250cc.

2010: MotoGP Team Yamaha Motor Racing è stato il primo team MotoGP in assoluto, anche in tutti gli sport motoristici, al mondo a ottenere la certificazione ISO 14001 Environmental System Management, poi nel 2013 ha ottenuto la certificazione OHSAS 18001 Health and Safety System Management (sostituita nel 2019 con la versione ISO 45001).

2013: il team Mercedes della McLaren di Formula 1 ha ottenuto la "FIA - Sustainability Accreditation 3 Star Rating". È stata la prima organizzazione motoristica al mondo a raggiungerla.

2019: Formula E Mahindra Racing Team ha ottenuto la "FIA - Sustainability Accreditation 2 Star Rating".

2020: Formula E Envision Racing Team ha ottenuto la "FIA - Sustainability Accreditation 2 Star Rating".

2020: Formula E Envision Racing Team è stato certificato "carbon neutral" dal Carbon Trust, il primo team della serie Formula E a raggiungere questo status.

2020: il team Mercedes AMG-Petronas di Formula 1 ha ottenuto la "FIA - Sustainability Accreditation 3 Star Rating".

2020: il team Mercedes AMG-Petronas di Formula 1 si è impegnato per raggiungere il “net-zero carbon footprint” entro la fine del 2020.

2020: il Veloce Racing diventa il primo Extreme E Championship Team impegnato a raggiungere il "net-zero carbon target".

2020: Formula 1 Aston Martin Red Bull Team ha annunciato l'iniziativa "No Bull" per raggiungere lo status di “net carbon neutral” dalla stagione 2020 in poi.

2020: il team Mercedes Benz EQ di Formula E ha ottenuto la "FIA - Sustainability Accreditation 3 Star Rating".

Right Hub è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e per formulare proposte concrete per una migliore gestione sostenibile di circuiti, organizzatori, promotori, team, piloti, sponsor e fornitori del settore motorsport.

RIGHT HUB | RIGHT BUSINESS | RIGHT WORLD | RIGHT MOTORSPORT

 

GLOSSARIO DEI TERMINI

ISO 14001 - Sistema di gestione ambientale
ISO 14001 è diventato lo standard internazionale per la progettazione e l'implementazione di un sistema di gestione ambientale. Lo standard è pubblicato da ISO (l'Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione), un organismo internazionale che crea e distribuisce standard accettati in tutto il mondo. La versione più recente dei requisiti del sistema di gestione ambientale è stata pubblicata nel 2015 ed è denominata "ISO 14001:2015". Lo standard è stato concordato dalla maggior parte dei paesi membri prima di essere rilasciato e aggiornato, e come tale è diventato uno standard riconosciuto a livello internazionale accettato dalla maggior parte dei paesi in tutto il mondo.

OHSAS 18001 - Sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro
OHSAS 18001, Occupational Health and Safety Management Systems – Requirements (ufficialmente BS OHSAS 18001, ma spesso erroneamente chiamato ISO 18001) è uno standard britannico per i sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro che viene riconosciuto e implementato in tutto il mondo. La versione più recente di questo standard è stata pubblicata nel 2007 ed è indicata come "OHSAS 18001:2007".
Fino a marzo 2018, OHSAS 18001 è stato lo standard volontario riconosciuto a livello internazionale per OH&S. Con la pubblicazione della ISO 45001 il 12 marzo 2018, lo status ufficiale di OHSAS 18001:2007 viene "ritirato". Ci sarà un periodo di migrazione di tre anni e OHSAS 18001 sarà sostituito dall'ISO 45001 alla fine di tale periodo, nel marzo 2021. Le aziende certificate OHSAS 18001 devono migrare al nuovo standard entro questi tre anni.

Programma di accreditamento ambientale FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile)
Il FIA Environmental Accreditation Programme (noto anche come FIA - Sustainability Accreditation) è il framework della Federazione Internazionale dell’Automobile che ha lo scopo di aiutare gli stakeholder dello sport automobilistico di tutto il mondo a misurare e migliorare le loro prestazioni ambientali. Introducendo una gestione ambientale chiara e coerente nel motorsport, fornisce alle parti interessate un quadro a tre livelli rispetto al quale accreditare le loro attività.

Impronta di carbonio (Carbon Footpint)
Letteralmente, "Carbon Footprint" rappresenta la quantità di gas serra generati da un'organizzazione, intesa come gruppo, azienda, impresa, organismo o istituzione, o da un prodotto.
L'impronta di carbonio di un'organizzazione è il risultato di tutte le attività dell'organizzazione che svolgono le sue normali attività.
L'impronta di carbonio di un prodotto è il risultato di tutti i processi produttivi necessari per la realizzazione di quel prodotto.
Il calcolo dell'impronta di carbonio di un'organizzazione e del prodotto è regolato da due standard dello standard ISO, ISO 14064-1 (organizzazione) e ISO 14067 (prodotto).

Emissioni nette zero (Net Zero Emission)
Il raggiungimento di "zero emissioni nette" significa che qualsiasi anidride carbonica rilasciata nell'atmosfera dalle attività di un'azienda è bilanciata da una quantità equivalente rimossa. Secondo il gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC), limitare l'aumento della temperatura globale a 1,5 ° C rispetto ai livelli preindustriali richiede che le emissioni nette globali di gas a effetto serra (GHG) raggiungano lo zero netto intorno al 2050, il che significa che non vengono aggiunte ulteriori emissioni nell'atmosfera.

Carbon Neutral
Definire qualcosa di "carbon neutral" significa che le emissioni di CO2, o il carbonio emesso da una certa attività, vengono effettivamente "cancellate". Ciò si ottiene bilanciando le emissioni di carbonio con tecniche come la compensazione: compensare le emissioni di CO2 significa utilizzare i crediti di carbonio generati da progetti di impatto positivo per ridurre o neutralizzare l'impatto generato dalle vostre attività. Ogni credito, certificato secondo i più importanti e riconosciuti standard internazionali (Gold Standard, VCS) certifica la riduzione (o rimozione) di una ton di CO2 equivalente dall'atmosfera.

Climate Positive
Essere “positivi al clima” (o negativi sul carbonio) è un passo avanti, il che significa che un'iniziativa non solo è in grado di neutralizzare le emissioni di carbonio associate, ma prenderà anche provvedimenti per garantire che il progetto rimuova ulteriore anidride carbonica dall'atmosfera.

Tienti informato sulle nostre iniziative, ricevi le nostre news.

Iscriviti alla Newsletter
logo footer

Contatti

RIGHT HUB Srl
Via Evangelista Torricelli, 44
20831 Seregno (MB) - Italy
T. +39 0362 238835
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associati a

Assolombarda
CDO

Seguici su