Emergenza COVID-19

Le buone pratiche di «riconversione» delle attività produttive nel mondo.

Legenda Torna alla pagina Buone Pratiche COVID-19

Settore: il settore generale di riferimento a cui appartiene l’impresa.
Sede produttiva coinvolta: la sede (città, provincia, stato) dell’impresa dove viene realizzato il manufatto.
Manufatto per COVID19: la tipologia generale di materiale realizzato dall’impresa per fronteggiare l'emergenza.
Quantità prodotte: il numero di pezzi, litri, metri (o altra unità di misura) di materiale realizzato e rilevato dalla fonte di informazione; può essere un quantitativo parziale o totale, giornaliero o settimanale. Nel caso non venga esplicitato viene indicata l’abbreviazione ND (Non Disponibile).
Destinatari: le persone, enti, istituzioni, organizzazioni (o altre entità specifiche) che hanno ricevuto il materiale.
Fonte informazione: la fonte da cui le informazioni e i dati riportati sono stati acquisiti. Si preferisce indicare, se presente, l’informazione diretta da parte dell’impresa.
Data informazione: la data di pubblicazione delle informazioni.


AFRICA UNIVERSITY, CHINHOYI UNIVERSITY OF TECHNOLOGY, HARARE INSTITUTE OF TECHNOLOGY

africauni logochinhoyuni logo       harareuni logo

L’Africa University in Zimbabwe ha iniziato a produrre l’“U-Safe Hand Sanitizer” un gel igienizzante al fine di supportare l’emergenza sanitaria contro il Covid19.
Il dipartimento ha previsto di essere in grado di fornire 550 bottiglie al giorno.

Inoltre un’altra università, la Chinhoyi University of Technology con il suo dipartimento tessile, ha avviato la produzione di mascherine: 3.500 al giorno.

Mentre l’Harare Institute of Technology ha prodotto un primo prototipo di ventilatore.

Settore:
Università

Sede produttiva coinvolta:
Zimbabwe

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante
Mascherine
Ventilatori polmonari

Quantità prodotte:
550 Pz./giorno (soluzione disinfettante)
3.500 Pz./giorno (mascherine)

Destinatari:
Ospedali 

Fonte informazione: Rfi

Data informazione:
19/04/2020


AMASS

amass logo

Il marchio di liquori botanici di Los Angeles LA Spirits dell'azienda AMASS lancia l’igienizzante per le mani a base alcolica per combattere COVID-19.

Per soddisfare l’elevata richiesta di gel disinfettante AMASS  ha deciso di trasformare il suo distillato in una soluzione igienizzante per le mani. Originariamente progettato per l’uso interno, ora la distilleria vende bottiglie da viaggio e full size del suo sanificante per mani a base di erbe. Dopo essere miscelato con altri ingredienti, il sanificante per le mani raggiunge un volume alcolico del 70%, più del necessario 60% che, per il CDC, è sufficiente per combattere il virus.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Los Angeles (USA)

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Dipendenti

Fonte informazione: Forbes

Data informazione:
13/03/2020


AMAZON

amazon logo

Amazon ha creato un robot progettato per uccidere il nuovo Coronavirus con luce ultravioletta. Il robot assomiglia un po‘ al carrello dei bagagli di un hotel, con un'alta struttura metallica attaccata a un fondo a ruote rettangolare. Un lato del telaio è dotato di almeno 10 luci a tubo ultravioletto.

In un video condiviso con "60 Minutes " di CBS News , il robot rotola lungo il corridoio del congelatore di un negozio di Whole Foods, puntando la luce UV verso le porte del congelatore.

Il robot potrebbe essere utilizzato nei magazzini e nei negozi di Whole Foods per uccidere il virus su superfici come cibo, imballaggi e maniglie delle porte.

Settore:
Elettronico

Sede produttiva coinvolta:
USA

Manufatto per COVID19:
Robot disinfettante

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Aziende private

Fonte informazione: Business Insider

Data informazione:
11/05/2020


AMBEV

ambev logo

Per aiutare a combattere il nuovo coronavirus, Ambev utilizza etanolo dai suoi birrifici per produrre in totale 1 milione di unità di gel alcolico in confezioni da 237 ml. 

Per la distribuzione delle prime 500.000 unità, è stata data la priorità agli ospedali pubblici collocati nelle aree più colpite delle città di San Paolo, Rio de Janeiro e Brasilia, come indicato dai dipartimenti sanitari. 
La produzione è raddoppiata per altre 500 mila unità per servire tutte le unità federative nel paese.

Ambev fabbrica anche 3 milioni di visiere protettive realizzata in PET, lo stesso materiale utilizzato per gli imballaggi del prodotto Guaraná Antartide, al fine di donarle agli operatori sanitari del paese.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Brasile 

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante
Visiere protettive

Quantità prodotte:
1 milione Pz. (soluzione disinfettante)
3 milioni Pz. (visiere protettive)

Destinatari:
Ospedali di San Paolo
Rio de Janeiro
Brasilia 

Fonte informazione: Covid Innovations

Data informazione:
17/04/2020


AMERICAN GIANT

american giant logo

American Giant, insieme ad altri 11 marchi come Hanes, Fruit of the Loom e Los Angeles Apparel, inizierà a produrre dispositivi di protezione individuale (DPI), in particolare mascherine, per gli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il Coronavirus.

L'azienda ha lavorato per riorganizzare la produzione in North Carolina e si è dedicata alla realizzazione di mascherine certificate dall'U.S. Department of Health and Human Services (HHS). L’obiettivo è di produrre 35mila mascherine a settimana destinate al personale medico in prima linea che sta affrontando questa crisi.

Settore:
Abbigliamento

Sede produttiva coinvolta:
North Carolina (USA)

Manufatto per COVID19:
Mascherine HHS

Quantità prodotte:
35mila Pz./settimana

Destinatari:
Medici e infermieri

Fonte informazione: Fast Company

Data informazione:
02/04/2020


APPLE

apple logo

Apple, azienda statunitense che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali, grazie al contributo dei partner asiatici e attraverso la collaborazione di suoi diversi team (design, ingegnerizzazione, operazioni e packaging), ha iniziato a produrre visiere protettive mediche al ritmo di un milione la settimana.

Ogni pacco contiene 100 visiere protettive, smontate e compattate in modo tale da occupare pochissimo spazio. Per l'assemblaggio, che richiede pochi istanti, è stata pubblicata una pagina di supporto ufficiale con animazioni e spiegazioni molto dettagliate. Il prodotto è anallergico e, dopo una semplice procedura di sterilizzazione, può essere riutilizzato. La distribuzione, destinata a medici, corpo infermieristico e protezione civile, è prevista inizialmente per gli Stati Uniti, ma Apple ha promesso che appena possibile parte della produzione verrà recapitata anche all'estero.

Settore:
Communication Technology

Sede produttiva coinvolta:
California (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
1milione Pz./settimana

Destinatari:
Medici, infermieri e protezione civile statunitensi

Fonte informazione: Design Boom

Data informazione:
08/04/2020


BABCOCK INTERNATIONAL

babcock logo

Babcock, società di ingegneria per la difesa e l’emergenza, sta fornendo visiere protettive, prodotte con stampanti 3D, ai lavoratori impegnati nella lotta contro il Coronavirus.

Insieme a diverse società di Plymouth, il team DST sta coordinando lo sforzo locale, utilizzando tecnologie all'avanguardia per creare componenti per le visiere. Una volta assemblati, i prodotti vengono consegnati al personale che lavora in tutta la città, nella speranza di ridurre il rischio di infezione. Sono già state stampate e consegnate centinaia di visiere protettive.

Settore:
Ingegneria

Sede produttiva coinvolta:
Plymouth (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
100 Pz.

Destinatari:
La collettività

Fonte informazione: Babcock

Data informazione:
14/04/2020


BACARDI

bacardi

La Bacardi Bottling Company ha trasformato il suo stabilimento di Jacksonville in un impianto che produce disinfettante per le mani.

La compagnia si sta coordinando per la distribuzione con i sindaci e l'ufficio del governatore Ron DeSantis. Sono già stati prodotti circa 24.000 litri e le bottiglie sono state consegnate alla polizia di Jacksonville Beach, Neptune Beach e all'aeroporto internazionale di Jacksonville. Bacardi, inoltre, ha distribuito la soluzione disinfettante ai primi soccorritori e all’UF Health and Baptist Hospital.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Jacksonville (USA)

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
24mila Lt

Destinatari:
Polizia di Jacksonville Beach e Neptune Beach
Soccorritori dell’UF Health and Baptist Hospital

Fonte informazione: News4JAX

Data informazione:
03/04/2020


BARBOUR

barbour logo

Barbour, la famosa casa di moda inglese di South Shields, ha iniziato a produrre dispositivi di protezione individuale (DPI) come i camici per supportare gli ospedali che trattano le persone con COVID-19.

La prima struttura ospedaliera nel Regno Unito a ricevere i camici di alta qualità è stata la Royal Victoria Infirmary a Newcastle. Barbour si occuperà della produzione su larga scala di camici al fine di supportare il personale medico in prima linea che necessita urgentemente di questi articoli. Al fine di proteggere il proprio staff durante la produzione, Barbour ha intrapreso una rigorosa valutazione del rischio per assicurare un adeguato distanziamento sociale.

Settore:
Moda

Sede produttiva coinvolta:
South Shields (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Camici chirurgici

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedale Royal Victoria Infirmary di Newcastle (UK)

Fonte informazione: Chronicle Live

Data informazione: 13/03/2020


BIOSYS

biosys logo

La Turchia ha presentato un prototipo del suo primo ventilatore, progettato dalla società tecnologica turca BIOSYS, è stato prodotto con l'aiuto di Baykar, dell'importante azienda di elettrodomestici Arcelik e del gigante della difesa Aselsan.

Baykar ha ordinato 250 ventilatori da BIOSYS per sostenere l'impulso di produzione di massa dell'azienda e il sistema sanitario pubblico della Turchia.

Diverse aziende di difesa e aviazione, tra cui Aselsan, Havelsan e Turkish Aerospace Industries (TAI), hanno aderito alla campagna. I ventilatori sono stati donati al Ministero della Sanità turco per essere distribuiti negli ospedali di tutto il paese.

Un gruppo di produttori turchi di difesa ed elettronica hanno prodotto e consegnato 5.000 ventilatori al Ministero della Sanità.

Settore:
Biomedico

Sede produttiva coinvolta:
Ankara (Turchia)

Manufatto per COVID19:
Ventilatori polmonari 

Quantità prodotte:
5.000 Pz. 

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Daily Sabah

Data informazione: 
31/03/2020


BOBBI'S CUTTERS

bobbis cutters logo

Bobbi's Cutters, azienda specializzata nella stampa di formine per biscotti personalizzate, sta prendendo una svolta creativa per aiutare coloro che sono in prima linea nella lotta contro il COVID-19. Vedendo un'opportunità per aiutare gli operatori sanitari, ha riorganizzato la macchina da stampa 3D per creare fasce per visiere protettive per il viso indossate da medici e infermieri. Barton ha realizzato centinaia di maschere, molte già donate e spedite al Newton Medical Center. 

Settore:
Manifatturiero

Sede produttiva coinvolta:
Kansas (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
100+ Pz.

Destinatari:
Newton Medical Center

Fonte informazione: KWCH

Data informazione:
01/04/2020


BOSCH

bosch logo

Nella lotta contro il Coronavirus, Bosch ha avviato la produzione completamente automatizzata di mascherine protettive. Volkmar Denner, CEO di Bosch, ha inaugurato il 15 maggio la prima linea di produzione speciale per dispositivi di protezione per il viso, presso lo stabilimento Bosch di Feuerbach a Stoccarda.

Seguendo un aumento graduale e coordinato della produzione, che durerà fino alla fine di giugno, l'azienda realizzerà oltre mezzo milione di mascherine al giorno su cinque linee di produzione in quattro sedi nel mondo. Le linee sono state realizzate progettando macchinari specifici. Bosch sta rendendo disponibili gratuitamente i piani di progettazione alle aziende interessate che al momento sono già oltre 30. 

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Stoccarda (Germania)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
Mezzo milione Pz./giorno

Destinatari:
Collettività

Fonte informazione: Bosch

Data informazione:
15/05/2020


BREWDOG

brewdog logo

Il birrificio scozzese BrewDog, che è anche distilleria, ha recentemente lanciato il suo “brewgel” Punk, dal nome della sua birra più famosa, Sanitiser.

Finora sono state prodotte, imballate e donate oltre 100mila bottiglie ai lavoratori dell’NHS, ai lavoratori coinvolti in prima linea e alle organizzazioni benefiche. BrewDog ha, inoltre, condiviso tramite il proprio sito ufficiale, tutto ciò che ha appreso durante il periodo di conversione nella produzione: dalla ricetta del disinfettante ai consigli per l’imballaggio. Il fondatore, James Watt, ha chiarito sui social che il prodotto sarà offerto gratuitamente a tutti coloro che ne hanno bisogno.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Scozia (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
100mila Pz. (bottiglie)

Destinatari:
Medici e infermieri
Organizzazioni benefiche

Fonte informazione: BrewDog

Data informazione:
01/04/2020


BREWHOUSE, RESTINGA

brewhouse logo          restinga logo

Una fabbrica di birra artigianale e una distilleria sulla costa atlantica hanno deciso di produrre alcol e donarlo agli ospedali di Mar del Plata e di altre città. Si tratta del noto birrificio BrewHouse e della distilleria Restinga che produce il gin La Restinga.

I proprietari di La Restinga, con la collaborazione del birrificio BrewHouse hanno consegnato i primi 40 litri di alcol liquido al 70% al comune di Mar Chiquita, che tramite il Ministero della Salute è incaricato di distribuirlo nelle città di Santa Clara, Vivoratá e Coronel Vidal.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Argentina

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Infobae

Data informazione: 20/03/2020


BROOKS BROTHERS

brooks brothers logo

Brooks Brothers ha convertito le sue fabbriche di New York, North Carolina e Massachusetts dalla produzione di cravatte, camicie e tute alla realizzazione di mascherine e camici.

Brooks Brothers prevede di utilizzare queste strutture per produrre fino a 150.000 mascherine al giorno su base continuativa, per aiutare ad aumentare l'accesso agli equipaggiamenti di protezione per gli operatori sanitari e altri che combattono la diffusione di COVID-19 negli ospedali e in altre strutture della Nazione. Brooks Brothers prevede di dedicarsi anche alla produzione di abiti protettivi.

Settore:
Moda

Sede produttiva coinvolta:
New York, North Carolina e Massachusetts (USA)

Manufatto per COVID19:
Mascherine
Camici

Quantità prodotte:
150mila Pz. (mascherine); ND (camici)

Destinatari:
Ospedali statunitensi

Fonte informazione: Brooks Brothers

Data informazione:
 30/03/2020


BUMASK

bumask logo

BUMASK, progettata dal designer russo Evgeny Maslov, è la prima mascherina "fai da te" in cartone pieghevole con filtro sostituibile e difesa contro l'eccessivo carico virale.

BUMASK può essere facilmente realizzata a casa o stampata in un negozio vicino. Non richiede competenze tecniche, estremamente veloce da costruire in qualsiasi parte del mondo.

I filtri possono essere realizzati con alcuni materiali che si hanno a disposizione come un fazzoletto di carta.

È possibile scaricare i files con le istruzioni dal sito.

Settore:
Design 

Sede produttiva coinvolta:
NA

Manufatto per COVID19:
Mascherine "fai da te"

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Collettività

Fonte informazione: BUMASK

Data informazione:
 
24/04/2020


BURBERRY

burberry logo

Burberry, la casa di moda di lusso britannica che realizza vestiti, accessori e cosmetici, ha deciso di riconvertire la fabbrica di trench a Castleford, nello Yorkshire, per realizzare camici e mascherine non chirurgiche per i pazienti COVID-19. 

Inoltre l'azienda sta utilizzando la sua rete globale di filiera per accelerare la consegna di oltre 100.000 mascherine chirurgiche al Servizio Sanitario Nazionale (NHS) del Regno Unito, per l'utilizzo da parte del personale medico.

Settore:
Moda

Sede produttiva coinvolta:
Castleford - Yorkshire (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Mascherine
Camici

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Pazienti COVID-19

Fonte informazione: Burberry

Data informazione:
 28/03/2020


COTECMAR, INDUMIL

cotecmar logo          indulmil logo

Cotecmar fa parte del Social Business Group of the Defence della Colombia (GSED) e il suo obiettivo principale è la progettazione, costruzione e manutenzione di imbarcazioni marittime e fluviali. Di fronte all'emergenza COVID-19, l'azienda ha deciso di utilizzare buona parte della sua capacità per realizzare letti e altri elementi utili per affrontare l'emergenza.
 
Allo stesso modo, l'industria militare colombiana Indumil ha deciso di sostenere il governo nazionale in questa emergenza, lavorando alla progettazione di un letto robusto in base alle caratteristiche richieste, semplice, in modo che possa essere prodotto rapidamente, a prezzi ragionevoli e facile da trasportare. Le forze militari e la polizia nazionale stanno preparando fino a 1.800 letti per espandere l'assistenza ai pazienti in diverse regioni del paese.

Settore:
Navale (Cotecmar); Militare (Indumil)

Sede produttiva coinvolta:
Colombia

Manufatto per COVID19:
Letti

Quantità prodotte:
1.800 Pz.

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: CGFM

Data informazioni: 30/03/2020


COTY

coty logo

La multinazionale americana Coty ha annunciato di aver iniziato la produzione di gel idroalcolico da utilizzare come disinfettante per le mani per ridurre il contagio da COVID-19.

Decine di migliaia di confezioni a settimana saranno distribuite e donate al personale dei servizi medici e di emergenza e ai dipendenti di Coty che lavorano negli stabilimenti di produzione dei disinfettanti, nonché al personale della farmacia presso alcuni clienti al dettaglio.

L'azienda ha prodotto i suoi primi lotti di disinfettante per le mani nelle fabbriche degli Stati Uniti e di Monaco.

Settore:
Cosmesi

Sede produttiva coinvolta:
USA e Monaco

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
10.000+ Pz.

Destinatari:
Dipendenti
Ospedali

Fonte informazione: Coty

Data informazioni:
 25/03/2020


DELTA AIR LINES

delta 1 logo         delta logo

Delta Air Lines, tramite la sua società Delta Flight Products e supprotata dalla divisione Delta TechOps, ha avviato la produzione di visiere protettive a 1.500 al giorno sulla strada per 5.000 al giorno per supportare l'industria sanitaria durante la pandemia di COVID-19.

La produzione di visiere prosegue in collaborazione con il Global Center for Medical Innovation, affiliato alla Georgia Tech, che sta coordinando la distribuzione agli ospedali negli Stati Uniti, comprese le principali città-hub di Delta, Atlanta e New York.

Settore:
Aereo

Sede produttiva coinvolta:
Atlanta (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
1.500 Pz./giorno

Destinatari:
Ospedali statunitensi

Fonte informazione: Delta

Data informazioni:
17/04/2020


DIAGEO

diageo logo

Diageo, la multinazionale produttrice di Johnnie Walker, per aiutare a proteggere gli operatori sanitari in prima linea nella lotta contro il Covid-19, ha donato fino a 2 milioni di litri di alcol ai partner di produzione così da consentire la creazione di oltre 8 milioni di bottiglie da 250 ml di disinfettante per le mani.

Le nazioni coinvolte nella iniziativa di Diageo sono: Regno Unito e Irlanda (500.000 lt), Italia (100.000 lt), India, Brasile (50.000 lt), USA (500.000 lt), Kenya (135.000 lt), India (500.000 lt) e Australia (100.000 lt).

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Regno Unito, Irlanda, Italia, USA, Brasile, Kenya, India, Australia

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
8milioni Pz. (bottiglie)

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Diageo

Data informazioni:
 23/03/2020


DREAMLAB INDUSTRIES

dream lab logo

La Dreamlab Industries a Grand Traverse County ha utilizzato la stampante 3D per realizzare mascherine antimicrobiche.

Inoltre, l'azienda ha inventato «The Handy Touch», un accessorio pensato per ridurre la quantità di contatto fisico che si ha con porte, pulsanti e schermi tattili. Lo strumento è leggero, si adatta a un portachiavi e permette alle persone di aprire le porte e premere i pulsanti senza toccarli.

Settore:
Stampa 3D

Sede produttiva coinvolta:
Michigan (USA)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Dreamlab Industries

Data informazioni:
 30/03/2020


DYSON

dyson logo

Dyson, azienda  specializzata in elettrodomestici innovativi, ha presentato un prototipo di ventilatore polmonare, chiamato CoVent.

Sviluppato in meno di due settimane, sarà destinato a supportare gli sforzi del sistema sanitario nazionale (NHS) britannico contro il COVID-19, la malattia causata dal coronavirus.

L’azienda non ha precedenti in termini di prodotti sanitari, ma ha comunque esperienza sia nella costruzione di ventilatori che di aspirapolvere, entrambi basati sul controllo del flusso d’aria. Altre conoscenze utili sono quelle riguardanti i filtri per particolato ad alta efficienza (HEPA).

La progettazione è partita dopo che il governo inglese ha ordinato all’azienda 10mila ventilatori polmonari, a cui si aggiungeranno altri 5mila che Dyson donerà per l’emergenza internazionale.

Settore:
Elettrodomestici

Sede produttiva coinvolta:
Regno Unito

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
15mila Pz.

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Tech Princess

Data informazioni:
 27/03/2020


ECO TO GO FOOD PACKS

ecotogo logo

Eco To Go Food Packs con base a Leicester ha sviluppato una visiera facciale in cartone usa e getta e riciclabile.

Lo scudo Eco Staysafe si basa su progetti esistenti, ma supera la necessità di un distanziatore frontale in spugna con una fascia ad incastro in cartone semplice ma efficace. Lo schermo facciale usa e getta viene commercializzato come uno strato economico aggiuntivo di protezione che può aiutare nella prevenzione delle infezioni. Regolabile per adattarsi alla maggior parte delle dimensioni della testa, presenta anche una fascia frontale a due posizioni per consentire ulteriore spazio per gli occhiali. Il telaio è realizzato in solido cartone biodegradabile mentre la finestra della visiera è in materiale poliestere riciclabile trattato per antiappannamento. La finestra del film deve essere rimossa dal telaio di cartone e riciclata separatamente.

Ha aggiunto che Eco To Go donerà una percentuale di profitti dalle vendite di Eco Staysafe Shields all'ente benefico NHS locale.

Settore:
Packaging

Sede produttiva coinvolta:
Leicester (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Aziende private

Fonte informazione: Packaging news

Data informazioni:
 27/05/2020


ESSITY

essity logo

La società di igiene e salute Essity ha iniziato la produzione in Svezia di mascherine chirurgiche per l'uso da parte degli operatori sanitari. Lo sviluppo è stato in stretto dialogo con il governo svedese e il Consiglio nazionale per la salute e il benessere.

I dipendenti delle strutture produttive di Essity fuori Göteborg hanno, nel giro di poche settimane, reindirizzato la produzione e sviluppato una mascherina chirurgica per uso sanitario. Le mascherine sono sottoposte a test di qualità in collaborazione con gli istituti di ricerca svedesi (RISE) per garantire che soddisfino i requisiti e le esigenze per l'uso sanitario. L'impianto di produzione svedese ha la capacità di produrre tre milioni di mascherine al mese.

Essity ha anche, insieme a un partner, preso accordi per aumentare rapidamente la capacità di produzione di disinfettante per le mani in Svezia.

Essity intende donare la prima consegna di un milione di mascherine ai servizi sanitari e di assistenza agli anziani svedesi tramite il National Board of Health and Welfare.

Settore:
Igiene e salute

Sede produttiva coinvolta:
Svezia

Manufatto per COVID19:
Mascherine chirurgiche
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
3milioni Pz./mese

Destinatari:
Servizi sanitari e assistenza agli anziani

Fonte informazione: Essity

Data informazioni:
ND


FANATICS

fanatics logo

Fanatics, azienda specializzata nella produzione di uniformi sportive, ha convertito la sua fabbrica in Pennsylvania per produrre camici e mascherine chirurgiche per gli operatori sanitari che hanno un disperato bisogno di dispositivi di protezione individuale (DPI) per fronteggiare la pandemia di COVID-19.

La Fanatics in collaborazione con la Major League Baseball (MLB) ha già prodotto un milione di mascherine e camici impiegando il tessuto utilizzato per realizzare le maglie ufficiali MLB e hanno in programma di distribuirli gratuitamente agli ospedali e al personale di gestione delle emergenze in tutta la Pennsylvania con l'obiettivo di espandersi a New York e nel New Jersey.

Settore:
Abbigliamento sportivo

Sede produttiva coinvolta:
Pennsylvania (USA)

Manufatto per COVID19:
Mascherine chirurgiche
Camici chirurgici

Quantità prodotte:
1milione Pz.

Destinatari:
Ospedali della Pennsylvania

Fonte informazione: Fanatics

Data informazioni:
 27/03/2020


FASTSIGNS

fastsigns logo

Fastsigns, società con sede a Dallas, sta convertendo la sua produzione per proteggere gli agenti di polizia di Dallas e il personale dell'ospedale del Nord Texas.

Con la diffusione di COVID-19, l'azienda ha trovato il modo di usare le macchine da taglio della sua fabbrica per realizzare visiere protettive; ne donerà 15mila al Dallas Police Departmente e agli ospedali locali.

Settore:
Grafica e stampa

Sede produttiva coinvolta:
Dallas (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
15mila Pz.

Destinatari:
Polizia
Ospedale del Nord Texas

Fonte informazione: Fox4News

Data informazioni:
05/04/2020


FORD

ford logo

La nota casa automobilistica statunitense Ford, con la progettazione e la consultazione di 3M, ha iniziato la produzione di respiratori elettroventilati con purificazione dell'aria (PAPR) per chi lavora in ambienti contaminati da COVID-19. La realizzazione di questo PAPR avverrà in Michigan alla Ford Vreeland e si stima una produzione di 100mila pezzi. 

In collaborazione con UAW, l'azienda si sta impegnando nella realizzazione di mascherine destinate ai dipendenti impiegati nello stabilimento a Van Dyke e cercando di ottenere la certificazione per uso medico.

Inoltre, per contribuire a proteggere ulteriormente gli operatori sanitari, Ford si sta impegnando nella produzione di tute di protezione riutilizzabili ottenuti dal tessuto usato per creare gli airbag. Realizzate in un robusto nylon resistente all'acqua con rivestimento in silicone, le tute di protezione possono essere lavate e riutilizzate fino a 50 volte. La società sta lavorando in collaborazione con Joyson Safety Systems, il suo fornitore di airbag, e ha annunciato di poter produrre 100mila tute ogni settimana con l'obiettivo di consegnare 1,3 milioni di unità all'inizio di luglio.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Michigan (USA)

Manufatto per COVID19:
Respiratori elettroventilati con purificazione dell'aria (PAPR)
Mascherine
Tute di protezione

Quantità prodotte:
100mila Pz. (PAPR); 100mila Pz./settimana (tute di protezione)

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Ford (13/04/2020); QZ (14/04/2020)

Data informazioni:
 13/04/2020; 14/04/2020


FORMULA 1

 formula1 logo

Un network di sette team di Formula 1 con sede nel Regno Unito (Aston Martin Red Bull Racing, BWT Racing Point F1 Team, Haas F1 Team, McLaren F1 Team, Mercedes-AMG Petronas F1 Team, Renault DP World F1 Team, ROKiT Williams Racing ) hanno risposto alla richiesta di assistenza del governo britannico con il ‘’Progetto Pitlane‘’. Gli sforzi congiunti dei sette team sono volti alla produzione e la fornitura di dispositivi medici respiratori per aiutare nel trattamento dei pazienti COVID-19.

Il progetto Pitlane si concentra su tre flussi di lavoro: ingegnerizzazione dei dispositivi medici esistenti, supporto nel ridimensionamento della produzione di progetti di ventilatori polmonari esistenti, progettazione rapida e produzione di prototipi di un nuovo dispositivo per la certificazione e la successiva produzione. In ogni caso, il Progetto Pitlane metterà in comune le risorse e le capacità dei team con il massimo effetto, concentrandosi sulle competenze chiave del settore F1: progettazione rapida, produzione di prototipi, test e assemblaggio specializzato.

Settore:
Motorsport

Sede produttiva coinvolta:
Regno Unito

Manufatto per COVID19:
Respiratori

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali del Regno Unito

Fonte informazione: Formula 1

Data informazioni:
 
27/03/2020


FORTUM 

 fortum logo

Le maniglie delle porte nei luoghi pubblici diffondono malattie contagiose, quindi il produttore finlandese di energia rinnovabile e riciclo rifiuti Fortum ha sviluppato Fortum Vipu (Virus Prevention Unit), un componente aggiuntivo alla maniglia e prodotto con plastica riciclata (Fortum Circo).

Attaccandosi alle maniglie delle porte, consente di aprire la porta con il braccio, invece della mano.
Fortum Vipu, produce un doppio beneficio, dà ai rifiuti di plastica una nuova vita e previene la diffusione di malattie.

Settore:
Energia rinnovabile

Sede produttiva coinvolta:
Espoo (Finlandia) 

Manufatto per COVID19:
Maniglie anti - contagio

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Esercizi commerciali

Fonte informazione: Fortum

Data informazioni:
 02/04/2020


FOSTER + PARTNERS

 fosterpartners logo

La visiera per tutti gli usi progettata da Foster + Partners per i professionisti medici ha ora ricevuto la certificazione CE completa.

Dall'inizio della produzione del design originale alla fine di marzo, quando Londra ha affrontato il peso della prima ondata di custodie Covid-19, sono state realizzate e donate oltre 25.000 visiere. Le visiere prototipo sono state utilizzate in tutta la città in molti ospedali, tra cui Chelsea e Westminster, The Royal Free, Great Ormond Street, St George's, Croydon, Kingston, Nightingale, St Stephens e dalla rete locale di Wandsworth GP e altri accompagnatori.

Settore:
Ingegneria

Sede produttiva coinvolta:
Londra (Regno Unito) 

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
25mila Pz.

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Foster and Partners

Data informazioni:
27/05/2020


GENERAL MOTORS, VENTEC

general motors logo          ventec logo

La GM General Motors, casa automobilistica americana, in collaborazione con Ventec Life Systems, azienda produttrice di respiratori, sta lavorando per dotare gli operatori sanitari impegnati nel trattamento di pazienti gravemente malati con un tipo di respiratore da terapia intensiva, il Ventec V + Pro.

Ventec V + Pro è portatile e può funzionare a batteria, così da poter essere usato in luoghi non tradizionali come gli ospedali da campo. La struttura di Kokomo sta costruendo 30mila ventilatori e ne sono già pronti alla spedizione 600 pezzi.

La GM, oltre a sopperire alla carenza di ventilatori polmonari, sta usando la struttura produttiva di Warren (Michigan) per realizzare mascherine. Le prime 20.000 mascherine sono già state consegnate ai lavoratori impegnati in prima linea nella pandemia.

Settore:
Automotive (GM); Medicale (Ventec Life Systems)

Sede produttiva coinvolta:
Kokomo - Indiana (USA)
Warren - Michigan (USA)

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare
Mascherine

Quantità prodotte:
30mila Pz. (ventilatori polmonari); 20mila Pz. (mascherine)

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: General Motors

Data informazioni:
01/04/2020


GEORGIA TECH, COCA COLA

georgia logo          coca cola logo

Coca-Cola, in collaborazione con MakeIt Labs e il fornitore di imballaggi Sonoco, ha consegnato 6.000 libbre (circa 3.000 kg) di lastre di plastica dal magazzino di Sonoco in Carolina del Nord alla Georgia Tech di Atlanta.

Gli ingegneri della Georgia Tech, tramite laser e stampanti 3D, useranno le lastre di plastica per fabbricare oltre 50mila visiere protettive per gli operatori sanitari nell'area di Atlanta.

Settore:
Stampa 3D; Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Atlanta (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
50mila Pz.

Destinatari:
Ospedali di Atlanta

Fonte informazione: Coca Cola

Data informazioni:
01/04/2020


GETEM INNOVATIONS

getem logo

GetEm Innovations, piccola azienda manifatturiera dello stato di New York, sta realizzando visiere protettive per ospedali, operatori sanitari e chiunque lo desideri.

Le visiere protettive sono realizzate grazie alle macchine per incisione e taglio laser del reparto produttivo dell’azienda. GetEm Innovations ha già ricevuto ordini anche dal Dipartimento di Polizia di New York City.

Settore:
Manifatturiero

Sede produttiva coinvolta:
Barnveld - New York (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
La comunità
Ospedali

Fonte informazione: WKTV

Data informazioni:
30/03/2020


GRUNDFOS

grundfos logo

Grundfos, multinazionale del settore pompe e tecnologie per la gestione dell’acqua, fornirà fino a 5mila visiere protettive al giorno per aiutare i servizi sanitari danesi nella lotta contro il Coronavirus.

La consegna degli aiuti comprende anche altri paesi nelle aree in cui Grundfos ha impianti di produzione, infatti 2.500 visiere verranno consegnate anche all'ospedale francese locale. Un fattore chiave nello sviluppo della visiera è stata la sua facilità di fabbricazione e la competenza del suo personale.

Settore:
Meccanica

Sede produttiva coinvolta:
Bjerringbro (Danimarca)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
5mila Pz./giorno

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Grundfos

Data informazioni:
03/04/2020


HONEYWELL

honeywell logo

La multinazionale statunitense Honeywell per supportare gli sforzi americani in risposta alla pandemia, ha aggiunto alla progettazione e produzione di motori di propulsione per aeromobili e unità di potenza ausiliarie nel suo campus Phoenix Engines in Arizona, la produzione straordinaria di mascherine N95. Ciò consentirà a Honeywell di produrre oltre 20 milioni di mascherine N95 usa e getta al mese.

Settore:
Aereonautico

Sede produttiva coinvolta:
Phoenix - Arizona (USA)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
200mila Pz./mese

Destinatari:
Ospedali
Personale di sicurezza e di pronto intervento

Fonte informazione: Honeywell

Data informazioni:
 30/03/2020


HP

hp logo

HP, azienda del settore informatica e tecnologie, insieme alla comunità globale di produzione digitale, sta impiegando la sua tecnologia 3D, esperienza e capacità di produzione per aiutare a fornire dispositivi e componenti fondamentali necessari per combattere la pandemia. Le applicazioni attualmente in sviluppo includono i tamponi rinofaringei, mascherine FFP3 e componenti per ventilatori polmonari.

HP ha sviluppato un tampone per test nasofaringeo stampato in 3D e ne ha condiviso i design dei tamponi con diversi partner di ricerca di prim'ordine per la valutazione clinica. HP e i suoi partner hanno reso disponibili per il download i disegni di progettazione convalidati per molte parti che non richiedono un assemblaggio complesso.Già più di mille parti stampate in 3D sono state consegnate agli ospedali. I centri di ricerca e sviluppo HP di Barcellona (​​Spagna), Corvallis (Oregon), San Diego (California) e Vancouver (Washington), stanno collaborando con partner di tutto il mondo in uno sforzo coordinato per aumentare la produzione per soddisfare le esigenze più urgenti.

Settore:
Informativo

Sede produttiva coinvolta:
USA

Manufatto per COVID19:
Mascherine FFP3
Tamponi rinofaringei
Componenti di ventilatori polmonari

Quantità prodotte:
1.000+ Pz.

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Corriere

Data informazioni:
 15/04/2020


IKEA

ikea logo

Il più grande produttore mondiale di mobili, la società svedese Ikea, sta usando la sua vasta catena di approvvigionamento per produrre mascherine, igienizzante, visiere e grembiuli per la comunità sanitaria. 

Ikea sta infatti producendo mascherine a 3 strati, prevede di consegnare 900mila mascherine e produrne almeno un milione a settimana per le prossime tre settimane.  Le maschere e altri beni vengono donati gratuitamente da Ikea.

Settore:
Arredamento

Sede produttiva coinvolta:
Svezia

Manufatto per COVID19:
Mascherine
Soluzione disinfettante
Visiere protettive
Grembiuli

Quantità prodotte:
900mila Pz. (mascherine)

Destinatari:
Ospedali europei

Fonte informazione: Fast Company

Data informazioni:
01/04/2020


INDITEX

inditex logo

Inditex, la multinazionale spagnola fondata da Amacio Ortega e proprietaria del marchio Zara, partecipa alla lotta contro il coronavirus e mette a disposizione di medici e strutture ospedaliere filiere produttive e sistemi logistici. Avvia così la produzione di mascherine da distribuire a pazienti e personale e di camici per medici e infermieri. Attualmente sono già state distribuite 10mila mascherine, su un totale previsto di 300mila.

Settore:
Abbigliamento

Sede produttiva coinvolta:
Spagna

Manufatto per COVID19:
Mascherine
Camici

Quantità prodotte:
10mila Pz. (mascherine); ND (camici)

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Vogue

Data informazioni:
19/03/2020


INEOS TEAM UK

ineos logo

INEOS TEAM UK sta partecipando alla lotta contro la pandemia producendo visiere protettive per i lavoratori chiave impegnati nell'area di Portsmouth.

INEOS TEAM UK, con le sue capacità produttive e insieme alle risorse aggiuntive provenienti dalla partnership esistente con Mercedes-Benz Applied Science (MBAS), sarà in grado di produrre solo per iniziare un totale di oltre 100 visiere al giorno. L'obiettivo del team è di fornire gratuitamente oltre 5.000 di questi dispositivi di protezione individuale (DPI) all'ospedale locale di Portsmouth.

Settore:
Sport

Sede produttiva coinvolta:
Portsmouth (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
100 Pz./giorno

Destinatari:
Ospedale di Portsmouth

Fonte informazione: Ineos Team UK

Data informazioni:
 10/04/2020


IVECO

iveco logo

Le fabbriche Iveco a Madrid e Valladolid hanno iniziato a produrre, attraverso tecniche di stampa 3D, visiere protettive approvate, nonché altri tipi di visiere e componenti di respiratori allo scopo di supportare tutto il personale sanitario e le forze e gli organi di sicurezza dello Stato. Le prime visiere protettive sono già state donate al personale sanitario delle città di Madrid e Valladolid.

 

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Madrid e Valladolid (Spagna)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive
Componenti di respiratori

Quantità prodotte:
100 Pz.

Destinatari:
Ospedali di Madrid e Valladolid

Fonte informazione: Autofacil

Data informazioni:
27/03/2020


JAGUAR LAND ROVER

jlr logo

Jaguar Land Rover rinuncerà alle sue operazioni di costruzione di prototipi per avviare la produzione di visiere protettive per gli operatori sanitari, utilizzando la sua esperienza di progettazione CAD per rispondere alla richiesta del governo di disporre di attrezzature più vitali per combattere il Coronavirus. Attraverso la collaborazione con aziende come Pro2Pro a Telford, l'ambizione dell'azienda è quella di produrre 5mila visiere a settimana per gli operatori dell’NHS in tutto il paese.

È intenzione di Jaguar Land Rover rendere disponibili ai produttori e fornitori di componenti i file di progettazione CAD, in modo da poter stampare più visiere protettive nelle prossime settimane. Ogni visiera è stata progettata per essere riutilizzabile e può essere facilmente smontata e pulita prima di essere riutilizzata.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Telford (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
5mila Pz./settimana

Destinatari:
Ospedali del Regno Unito

Fonte informazione: JLR

Data informazioni:
02/04/2020


KERING (BALENCIAGA, YVES SAINT LAUREN)

 kering logo

Il gruppo del lusso Kering sta facendo la sua parte nella lotta contro la pandemia in Francia.  Le produzioni francesi dei due marchi Balenciaga e Yves Saint Laurent hanno deciso di produrre mascherine rispettando le più rigorose misure di protezione della salute per i loro dipendenti.

Settore:
Abbigliamento

Sede produttiva coinvolta:
Francia

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Francia

Fonte informazione: Corriere

Data informazioni:
01/04/2020


LEGO

lego logo

Il noto produttore di giocattoli danese Lego ha recentemente annunciato di aver iniziato a produrre visiere protettive per gli operatori sanitari impegnati in prima linea nel fronteggiare l’epidemia COVID-19.

La società ha modificato presso lo stabilimento di Billund alcune delle macchine utilizzate per lo stampaggio per produrre dispositivi di protezione individuale (DPI). Le visiere hanno un design semplice, che è stato redatto dai dipendenti Lego con l'aiuto di rappresentanti del settore sanitario danese. Attualmente Lego produce ogni giorno oltre 13mila visiere.

 

Settore:
Giocattoli

Sede produttiva coinvolta:
Billund (Danimarca)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
13mila Pz.

Destinatari:
Ospedali della Danimarca

Fonte informazione: Business Insider

Data informazioni:
 13/04/2020


LUXOTTICA (OAKLEY)

oakley logo

I team di ricerca e sviluppo di Oakley, noto marchio di occhiali del Gruppo Luxottica, in collaborazione con la comunità sanitaria locale, ha sviluppato una visiera protettiva che sarà prodotta e consegnata ai primi soccorritori e operatori sanitari. L'azienda ha donato 20mila visiere protettive che saranno spedite in tutto il Nord America e in Europa. 

Settore:
Occhialeria

Sede produttiva coinvolta:
Foothill Ranch – California (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
20mila Pz.

Destinatari:
Ospedali
Soccorritori

Fonte informazione: Oakley

Data informazioni:
 10/04/2020


LVMH GROUP (CHRISTIAN DIOR)

dior logo

Christian Dior, Maison del Gruppo LVMH, specializzata nell'alta moda, ha annunciato che le sarte dei laboratori Baby Dior a Rendon, che fino a un mese fa creavano piccolissimi abiti per fortunati bambini, ora sono impegnate a realizzare mascherine di protezione.

Settore:
Moda

Sede produttiva coinvolta:
Rendon (Francia)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Francia

Fonte informazione: Corriere

Data informazioni:
01/04/2020


LVMH GROUP (LOUIS VUITTON FRANCIA)

lvmh group logo          lv logo

Al fine di fornire equipaggiamento protettivo agli operatori sanitari, Louis Vuitton ha ricorvertito diversi atelier delle sue Maison in tutta la Francia per produrre mascherine non chirurgiche e camici ospedalieri.

In collaborazione con Mode Grand Ouest, una rete regionale dell'industria tessile che fornisce uno dei materiali principali, Louis Vuitton donerà centinaia di migliaia di mascherine protettive non chirurgiche tanto necessarie agli operatori sanitari in prima linea.

Inoltre venti volontari hanno iniziato a produrre migliaia di camici nell'atelier  situato nella rue du Pont Neuf di Parigi, sede del quartier generale di Louis Vuitton. Questi camici saranno donati ai lavoratori in prima linea in sei ospedali parigini del "Assistance Publique - Hôpitaux de Paris", noto anche come AP-HP.

Settore:
Moda

Sede produttiva coinvolta:
Francia

Manufatto per COVID19:
Mascherine
Camici

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali della Francia

Fonte informazione: LVMH EU; LVMH FR

Data informazioni:
 15/04/2020


LVMH GROUP (MOET HENNESSY USA)

lvmh group logo          

Tutto il Gruppo LVMH è stato fortemente impegnato nella battaglia contro il COVID-19 per settimane, anche le sue Maison negli Stati Uniti si sono attivate per supportare i medici in tutta la nazione. In particolare, Moët Hennessy USA, l'entità statunitense della divisione LVMH Wines & Spirits, nella distilleria di whisky Woodinville nello stato di Washington ha riorganizzato le linee di produzione per produrre migliaia di litri di alcol per usi sanitari.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Washington (USA)

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
1.000+ Lt

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: LVMH

Data informazioni:
03/04/2020


MAHINDRA

mahindra logo

Anand Mahindra, Presidente del Gruppo Mahindra, ha annunciato una serie di iniziative per aiutare l’India ad affrontare con efficacia la lotta contro la pandemia. Tra queste iniziative spicca la decisione di utilizzare gli impianti produttivi e per la realizzazione di ventilatori polmonari.

Il Gruppo ha annunciato di collaborare con due grandi imprese del settore pubblico per produrre ventilatori ad alte specifiche al fine di semplificare la progettazione e la produzione su vasta scala. Inoltre, il Gruppo sta lavorando su una versione automatizzata del ventilatore Bag valve mask (comunemente noto come Ambu bag).

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
India

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Mahindra

Data informazioni:
03/04/2020


MASSIVIT 3D PRINTING TECHNOLOGIES

massivit logo

Massivit 3D Printing Technologies, il principale fornitore di soluzioni di stampa 3D di grande formato, ha annunciato il suo contributo globale alla lotta contro la pandemia; dedicando le proprie risorse e mobilitando la propria rete di oltre 100 clienti e distributori in tutto il mondo, sono stati concepiti e prodotti scudi facciali di alta qualità ed ergonomici per rispondere alla richiesta urgente dei team medici che si prendono cura dei pazienti COVID-19. L'esclusiva tecnologia di produzione additiva di Massivit 3D consente di fornire ogni giorno centinaia di scudi per il viso da ogni macchina. La capacità di produzione è di 200 pazzi ogni 8 ore.

Oltre a dedicare tutte le sue risorse di produzione alla produzione e alla donazione di migliaia di scudi facciali ai team medici degli ospedali locali con un turnaround di meno di un giorno, l'azienda ha anche messo a disposizione di tutti i file di stampa 3D ottimizzati degli scudi facciali appena sviluppati. La rete globale Massivit 3D di clienti e distributori sta anche rendendo disponibili localmente le proprie stampanti Massivit 3D per la realizzazione dello scudo facciale.

Settore:
Stampa 3D

Sede produttiva coinvolta:
Lod (Israele)

Manufatto per COVID19:
Scudi facciali (visiere protettive)

Quantità prodotte:
200 Pz./ora

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Massivit 3D

Data informazioni:
02/04/2020


VENTILATOR CHALLENGE OK CONSORTIUM

ventilator logo

Il VentilatorChallengeUK Consortium, un consorzio di importanti aziende industriali, tecnologiche e di ingegneria del Regno Unito provenienti da diversi settori, quali aerospaziale, automobilistico e medico, si è unito per produrre ventilatori polmonari per il Regno Unito. Tra le aziende del Consorzio vi è anche McLaren Group.

Il Consorzio ha lavorato duramente per studiare la produzione di una gamma di opzioni di progettazione di un ventilatore per soddisfare specifiche richieste di alto livello in particolare per un sistema di ventilazione a produzione rapida ("RMVS"). Tale sistema è stato sviluppato da medici e dall'Agenzia di regolamentazione per i medicinali e la sanità (“MHRA”). Il consorzio ha valutato tutti i requisiti per progettare, produrre, assemblare e collaudare sia i componenti che i ventilatori. Le società del consorzio hanno ricevuto dal governo ordini formali superiori a 10mila pezzi.

Settore:
Consorzio di aziende

Sede produttiva coinvolta:
Regno Unito

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare

Quantità prodotte:
10.000+ Pz.

Destinatari:
Ospedali del Regno Unito

Fonte informazione: McLaren

Data informazioni:
30/03/2020


MELITTA

melitta logo

Il gruppo tedesco Melitta sta cambiando parte delle sue operazioni di produzione per fornire mascherine

Nello stabilimento di produzione dei filtri per caffè a Minden, le mascherine vengono prodotte in grandi quantità. È già stato prodotto il primo milione di mascherine e grazie alle sue capacità dovrebbe essere in grado di produrne altrettante ogni giorno. La mascherina, a forma di filtro per caffè, presenta ottime caratteristiche di filtrazione, respirazione e usura. È costituito da un tessuto non tessuto a tre strati e include uno strato soffiato a fusione che soddisfa lo standard per le mascherine chirurgiche secondo EN14683 con un'efficienza di filtrazione batterica (BFE)> 95%.

Oltre alla Germania, il Gruppo Melitta prevede anche di utilizzare le capacità di produzione esistente negli Stati Uniti e in Brasile per produrre mascherine per i paesi del Nord e del Sud America.

Melitta distribuirà le mascherine prodotte nella prima settimana ai propri dipendenti e donerà un milione di maschere alle strutture sanitarie.

Settore:
Food

Sede produttiva coinvolta:
Minden (Germania)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
1milione Pz.

Destinatari:
Dipendenti
Ospedali

Fonte informazione: Melitta

Data informazioni:
09/04/2020


MERCEDES-AMG HHP, UCL

mercedes logo          ucl logo

I dispositivi C-PAP negli ospedali del Regno Unito scarseggiano, quindi gli ingegneri della UCL  (University College London) e della Mercedes-AMG HPP hanno lavorato per realizzare un dispositivo C-PAP (Continuous Positive Airway Pressure), che poteva essere prodotto rapidamente e in numero elevato.

I file del dispositivo sono disponibili per essere scaricati gratuitamente, il pacchetto include non solo i progetti, ma specifica anche materiali, strumenti e kit utilizzati nel processo di prototipazione, nonché il tempo di fabbricazione per ogni parte.

Settore:
Universitario (UCL); Motorsport (Mercedes-AMG HPP)

Sede produttiva coinvolta:
Londra (Regno Unito)

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Mercedes Formula 1 Team

Data informazioni:
01/04/2020


MONARCH

monarch logo

La tradizionale azienda tessile cilena Monarch, produttrice di calzini e magliette,
ha deciso di produrre le mascherine per le Forze Armate.

L’idea è nata dal direttore commerciale dell’azienda, che parlando con i suoi
contatti in Italia, dove la pandemia ha spinto molte imprese a convertire le loro
produzioni, ha avviato la produzione di mascherine in bambù e intarsiate con
rame per le proprietà battericide e fungicide di questo materiale.

La produzione delle mascherine viene effettuata in due degli stabilimenti del
gruppo Monarch con una capacità di 3.000 pezzi al giorno.

Settore:
Tessile

Sede produttiva coinvolta:
Santiago del Cile (Cile)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
3.000 Pz./giorno

Destinatari:
Forze dell'ordine

Fonte informazione: Capital

Data informazioni:
02/04/2020


NASCAR

nascar logo

Il Centro di ricerca e sviluppo NASCAR, situato a Charlotte in Carolina del Nord, ha trasformato le sue capacità high-tech in assistenza medica, producendo visiere protettive con le sue stampanti 3D e persino un prototipo di testa umana che i medici e gli scienziati della Wake Forest University stanno usando per fare ricerche.

CORE Autosport, una squadra del campionato WeatherTech SportsCar dell'IMSA, si è impegnata allo stesso modo ad aiutare. Il suo team shop produce migliaia di mascherine per la distribuzione in tutto il paese.

Technique Inc., una società con sede nel Michigan che normalmente fornisce componenti del telaio ai team NASCAR, ha rivolto i suoi sforzi durante questa pausa nelle corse alla realizzazione di visiere destinate agli ospedali e ha aumentato la produzione a 20.000 al giorno.

Settore:
Motorsport

Sede produttiva coinvolta:
USA

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Nascar

Data informazioni:
02/04/2020


NATUREWORKS, NONWOVENS INSTITUTE

natureworks logo ncuniversity logo

Mentre il mondo affronta una grave carenza di dispositivi di protezione individuale (DPI) per gli operatori sanitari impegnati a fronteggiare la crisi COVID-19, una partnership di lunga data tra NatureWorks e il Nonwovens Institute (NWI) a Nord Carolina State University (NC State) ha portato a una nuova tecnologia che consente la produzione di almeno 10 milioni di mascherine chirurgiche N95. 
NWI ha convertito l'uso della sua linea di produzione pilota di ricerca e formazione per produrre i materiali per le mascherine e NatureWorks ha donato la resina Ingeo necessaria per produrre il nuovo materiale.

Settore:
Bioplastiche, Università

Sede produttiva coinvolta:
USA

Manufatto per COVID19:
Mascherine chirurgiche

Quantità prodotte:
10 milioni Pz.

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: NatureWorks

Data informazioni:
 
22/04/2020


NIKE

nike logo

Nike ha deciso di trasformare la produzione di calzature e abbigliamento in dispositivi di protezione individuale (DPI) e ha iniziato a produrre visiere protettive e dispositivi respiratori protettivi.

Lavorando a stretto contatto con i professionisti della salute presso la Oregon Health & Science University (OHSU), gli operatori dell’ospedale sono diventati immediatamente tester di campo dei prototipi e validatori dell'attrezzatura finale. L’imbottitura destinata alle scarpe, le corde e soprattutto la suola Nike Air vengono reinventate e adattate per la creazione dei PAPR. Ciò è stato formalizzato attraverso uno sforzo collaborativo tra i team di innovazione Nike e i gruppi di produzione presso le strutture Air Manufacturing Innovation (Air MI) di Nike in Oregon e Missouri.

I dispositivi respiratori e le visiere saranno forniti ai sistemi sanitari nella regione della sede mondiale della Nike, inclusi Providence, Legacy Health Systems e Kaiser Permanente, e altri in tutto lo stato dell'Oregon.

Settore:
Abbigliamento sportivo

Sede produttiva coinvolta:
Oregon e Missouri (USA)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive
Mascherine

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:Ospedali dell'Oregon

Fonte informazione: Nike

Data informazioni:
07/04/2020


PADI, RASH'R

padi logo    rashr logo

Quando la passione per il proprio sport e l’amore nei confronti della Natura e dell’ambiente si uniscono, possono nascere delle lodevoli iniziative. È il caso di PADI (Professional Association of Diving Instructors), un’associazione di subacquei che, dopo aver raccolto ed opportunamente riciclato la plastica, ha creato delle mascherine per la protezione contro il Coronavirus.

Le mascherine sostenibili in plastica riciclata sono riutilizzabili e personalizzabili con “temi” che riguardano il mare. Sono state pensate e create dall’associazione PADI che ha stretto una collaborazione con Rash’R, brand specializzato in abiti sportivi sostenibili.

Questi sistemi di protezione personale hanno riscosso un gran successo sin dai primi giorni. I pre-ordini infatti, hanno toccato quota 15mila, contribuendo a raccogliere, smaltire e riciclare circa 700 chilogrammi di plastica. Le mascherine, che sono in vendita assieme a 5 filtri intercambiabili (che ne consentono, quindi, il riutilizzo), possono essere acquistate in ogni parte del mondo.

Settore:
Associazione - Abbigliamento sportivo

Sede produttiva coinvolta:
Mondo

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
15.000 Pz.

Destinatari:
Collettività

Fonte informazione: In a bottle

Data informazioni:
11/05/2020


PEPSI

pepsi logo

Pepsi in Guatemala ha deciso di riconvertire la produzione per trasformare le bottiglie in plastica in visiere che contribuiranno alla protezione del personale ospedaliero. Sono già state prodotte e consegnate 2.000 visiere protettive.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Guatemala

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
2.000 Pz.

Destinatari:
Ospedali nazionali

Fonte informazione: Pensa Libre

Data informazioni:
08/04/2020


PROCTER & GAMBLE

PG logo

Procter & Gamble, multinazionale americana di beni di largo consumo con sede a Cincinnati, Ohio (USA) e con 80 sedi presenti nel mondo, per fronteggiare l'emergenza ha decisto di utilizzare la propria esperienza nel settore chimico per soddisfare la crescente richiesta di igienizzante e ha così sviluppato il proprio disinfettante per superfici.

Da gennaio P&G ha attivato diverse squadre per la produzione e la distribuzione di disinfettante per le mani in cinque stabilimenti nel mondo. Attualmente sta producendo disinfettante per superfici in bidoni da circa 200 litri per la distribuzione alle organizzazioni di soccorso. Distribuiranno disinfettante per mani agli ospedali, alle autorità sanitarie e per l'uso presso le proprie strutture. Presto la produzione si estenderà ad altri cinque impianti nel mondo e nelle prossime settimane si prevede di arrivare ad una capacità produttiva di 45.000 litri la settimana.

Settore:
Consumer

Sede produttiva coinvolta:
Mondo

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
45mila lt/settimana

Destinatari:
Strutture P&G
Ospedali

Fonte informazione: P&G Italia

Data informazioni:
27/03/2020


PROCTER & GAMBLE (GILLETTE)

gillette logo

Gli scudi facciali svolgono un ruolo chiave nel mantenere al sicuro i nostri operatori sanitari: devono essere indossati sopra i respiratori N95 per proteggerli da sporcizia e danneggiamenti. Quando i dipendenti di Gillette, marchio del Gruppo P&G, hanno sentito che gli ospedali stavano vivendo una carenza di dispositivi di protezione personale (DPI), si sono rapidamente riuniti per sfruttare il loro know-how ingegneristico e la capacità produttiva per aiutare a fornire DPI critico al personale ospedaliero. In pochi giorni hanno realizzato un prototipo di scudo facciale funzionante e hanno rapidamente perfezionato i progetti e iniziato la produzione e l'assemblaggio presso il nostro South Boston World Shaving Headquarters. Nelle prossime settimane saranno prodotti e donati 100.000 scudi facciali alle organizzazioni sanitarie del Massachusetts.

Settore:
Consumer

Sede produttiva coinvolta:
South Boston World Shaving Headquarters (USA)

Manufatto per COVID19:
Scudi facciali (visiere protettive)

Quantità prodotte:
100mila Pz.

Destinatari:
Ospedali del Massachusetts

Fonte informazione: Gillette

Data informazioni:
27/03/2020


PROLET

prolet logo

La Prolet, l’azienda più grande e moderna per la produzione di borse femminili e accessori di pelle in Bulgaria, ha deciso di progettare e produrre una visiera protettiva per affrontare l’emergenza Covid-19.

Settore:
Pelletteria

Sede produttiva coinvolta:
Bulgaria

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali 

Fonte informazione: Prolet

Data informazioni:
 02/04/2020


PSA GROUP

psa logo

In risposta alla richiesta da parte del governo francese di produrre respiratori per combattere la pandemia, Air Liquide, Groupe PSA, Schneider Electric e Valeo hanno istituito una Task Force composta da circa 30 esperti di acquisto e industrializzazione, con lo scopo di definire un piano d'azione per aumentare la produzione di respiratori Air Liquide Medical Systems in modo da fornire 10mila respiratori in 50 giorni.

Oltre alla sua partecipazione alla task force che ha mobilitato i suoi ingegneri, Groupe PSA sta contribuendo direttamente ad aumentare il potenziale di produzione con la creazione di un laboratorio specifico nella sua fabbrica di Poissy.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Poissy (Francia)

Manufatto per COVID19:
Ventilatori polmonari

Quantità prodotte:
10mila Pz.

Destinatari:
Francia

Fonte informazione: PSA Group

Data informazioni:
31/03/2020


PSA GROUP

psa logo

Il PSA Group produrrà mascherine chirurgiche dall'agosto 2020 nel suo sito di Mulhouse. Una capacità produttiva di 10 milioni di mascherine al mese, per coprire le esigenze di attrezzature dei dipendenti del Gruppo e supportare le organizzazioni che combattono il virus. La formazione dei team dedicati a questo progetto sarà organizzata da giugno 2020

La crisi sanitaria ha portato il Gruppo a implementare un protocollo di misure sanitarie rafforzate in ciascuno dei suoi siti per proteggere i propri dipendenti. Questo protocollo prevede in particolare la distribuzione da due a quattro mascherine al giorno per dipendente.

Per supportare l'implementazione di questo protocollo, il Gruppo ha deciso di essere autonomo producendo mascherine in Francia dall'agosto 2020.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Mulhouse (Francia)

Manufatto per COVID19:
Mascherine chirurgiche

Quantità prodotte:
10milioni Pz./mese

Destinatari:
Dipendenti

Fonte informazione: Media PSA Group

Data informazioni:
28/05/2020


REELBRANDS, TRANSCEND PACKAGING

reelbrands logotranscend logo

Solo nel Regno Unito, dal 25 febbraio al 18 aprile, sono stati distribuiti al personale in prima linea circa 748 milioni di articoli di DPI. Nonostante i DPI siano necessari per proteggere i lavoratori impegnati in prima linea contro il Covid-19, ciò comporta anche un costo per il pianeta. La stragrande maggioranza di questi DPI è costituita da plastica a combustibile fossile e gran parte di essi finisce nel nostro ambiente dopo un solo utilizzo.

Proprio per questo motivo ReelBrands insieme al loro partner Transcend Packaging ha progettato una visiera protettiva compostabile realizzata in cartone alimentare FSC e pasta di legno rinnovabile e sostenibile PEFC: il REELshield Plastic Free Visor.

La visiera è costituita da una fascia leggera e regolabile, è ad altissima trasparenza, previene l’appannaggio e soprattutto può essere compostata nel giardino di casa propria.

Dal 30 maggio 2020 sono state prodotte oltre 1 milione di unità a settimana.

Settore:
Packaging

Sede produttiva coinvolta:
Regno Unito

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive compostabili

Quantità prodotte:
1 milione Pz.

Destinatari:
Collettività

Fonte informazione: ReelBrands

Data informazioni:
02/06/2020


REPSOL

repsol logo

Repsol, società spagnola attiva nei settori del petrolio e del gas naturale, ha deciso di aiutare il proprio paese sfruttando la struttura dedicata alla produzione di carburanti e lubrificanti per realizzare una soluzione idroalcolica che sarà destinata agli ospedali e al personale sanitario. Le apparecchiature del laboratorio verranno adattate per produrre questa soluzione igienizzante con una capacità iniziale di 3.000 litri a settimana.

Settore:
Gas & Oil

Sede produttiva coinvolta:
Spagna

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
3.000 lt/settimana

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Autofacil

Data informazioni:
30/03/2020


SC JOHNSON

sc johnson logo

Rispondendo a una carenza di disinfettante per le mani a livello nazionale che sta lasciando coloro che sono in prima linea a rischio di infezione da COVID-19, SC Johnson sta costruendo una nuova capacità di produzione fino a 75mila bottiglie di disinfettante per le mani al mese. Il 100% del disinfettante per le mani prodotto sarà donato agli operatori sanitari, ai primi soccorritori e ai dipendenti della produzione dell'azienda.

SC Johnson, produttore globale di prodotti per la pulizia e la disinfezione domestici e professionali, ha convertito una linea tipicamente riservata alla sperimentazione di nuovi prodotti per la produzione di disinfettante per le mani. La linea si trova a Waxdale, il più grande stabilimento di produzione globale dell'azienda, situato a Mount Pleasant, Wisconsin.

Settore:
Chimica

Sede produttiva coinvolta:
Mount Pleasant – Wisconsin (USA)

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
75mila Pz. (bottiglie) /mese

Destinatari:
Dipendenti
Ospedali

Fonte informazione: Multivu

Data informazioni:
 22/04/2020


SEAT

seat logo

Negli stabilimenti Seat, casa automobilistica spagnola e parte del Gruppo Volkswagen) dove viene prodotta la Leon, a Martorell, ora vengono realizzati ventilatori polmonari.

Per produrre i ventilatori, gli ingegneri di Seat si sono dedicati alla progettazione di diversi prototipi, 13 in tutto, sino ad arrivare a quello definitivo: OxyGen. Quest’ultima sfrutta i motorini dei tergicristalli, adattati per l’occasione, e l’albero del cambio. Sono centocinquanta i dipendenti che hanno cambiato il loro ruolo per dedicarsi a questo nuovo assemblaggio. Ogni apparecchio, con oltre 80 componenti elettronici e meccanici, viene sottoposto al controllo di qualità con sterilizzazione a luce ultravioletta.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Martorell (Spagna)

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Spagna

Fonte informazione: Seat

Data informazioni:
06/04/2020


SKODA AUTO

skoda logo

ŠKODA Auto, casa automobilistica ceca e parte del Gruppo Volkswagen, in collaborazione con l'Istituto ceco di informatica, robotica e cibernetica (CIIRC) presso l'Università tecnica ceca di Praga, la società ha sviluppato un processo di stampa 3D per produrre mascherine FFP3

Dopo la certificazione, il Ministero della salute ceco li sta distribuendo ai medici, ospedali e personale infermieristico. Queste mascherine non solo vantano il massimo livello di protezione, ma grazie al loro filtro sostituibile, possono anche essere riutilizzate. Attualmente, circa 60 mascherine vengono prodotte presso ŠKODA AUTO ogni giorno; il progetto è supportato anche da università e società private ceche che hanno stampanti simili, portando a una produzione giornaliera totale di diverse centinaia.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Praga (Repubblica Ceca)

Manufatto per COVID19:
Mascherine FFP3

Quantità prodotte:
60 Pz./giorno

Destinatari:
Ospedali nazionali

Fonte informazione: Skoda Auto

Data informazioni:
30/03/2020


STRATASYS

stratasys logo

Stratasys, produttore americano e israeliano di stampanti 3D, ha annunciato una mobilitazione globale delle proprie risorse e competenze di stampa 3D e ha infatto fissato come obiettivo di partenza la produzione di 5mila visiere, senza alcun costo per i destinatari.

La società ha pubblicato anche le istruzioni per la stampa e il montaggio della visiera completa su una pagina dedicata, e ha creato una pagina web dove le organizzazioni possono richiedere prodotti stampati in 3D per aiutare a superare la crisi, offrire capacità di stampa 3D o richiedere stampanti 3D o materiale per scopi medici o di sicurezza.

Settore:
Stampa 3D

Sede produttiva coinvolta:
USA

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
5mila Pz.

Destinatari:
Ospedali nazionali

Fonte informazione: Stratasys

Data informazioni:
 10/04/2020


TESLA

tesla logo

Tesla, azienda americana del settore automotive elettrico di Elon Musk, ha avviato la produzione di un ventilatore polmonare.

L'apparecchiatura fondamentale per mantenere in vita i pazienti in terapia intensiva affetti da Coronavirus, un dispositivo che ha lo scopo di integrare o sostituire l'attività dei muscoli intercostali e del diaframma legati alla respirazione. L’apparecchiatura prodotta dalla casa di Palo Alto è composta in gran parte da componenti della sua Model 3.

Settore:
Automotive

Sede produttiva coinvolta:
Palo Alto (USA)

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali nazionali

Fonte informazione: Wired

Data informazioni:
06/04/2020


THE OCEAN RACE

theoceanrace logo

La crisi internazionale causata dal virus Covid-19 ha colpito comunità, famiglie e individui in tutto in mondo.

Noi di The Ocean Race pensiamo con affetto a tutti coloro che sono stati colpiti e a tutti coloro che sono in prima linea, al lavoro per contenere il virus e ridurre il più possibile il suo impatto negativo.

Per questo lo staff di The Ocean Race sta cercando di aiutare il sistema sanitario locale, ridotto allo stremo per la cura dei pazienti con COVID-19. Il team tecnologico della regata, che normalmente lavora per produrre i sistemi di comunicazione delle barche, ha riconvertito la sua stampante 3D normalmente usata per stampare supporti per le attrezzature media, per produrre visiere protettive, molto scarse in questo momento.

Settore:
Navale

Sede produttiva coinvolta:
Alicante (Spagna)

Manufatto per COVID19:
Visiere protettive

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: The Ocean Race

Data informazioni:
31/03/2020


TWIN VALLEY DISTILLERS

twin valley logo

Durante l'emergenza COVID-19, la nota distilleria americana Twin Valley Distillers ha iniziato a produrre disinfettante per le mani per aiutare a fermare la diffusione del virus.

La distilleria ha già prodotto 800 bottiglie da 1 o 5 galloni (1 gallone è pari a 3,7lt) e limitato il numero di bottiglie acquistabili a testa solo a due, per scoraggiare l'acquisto compulsivo.

Settore:
Beverage

Sede produttiva coinvolta:
Rockville - Maryland (USA)

Manufatto per COVID19:
Soluzione disinfettante

Quantità prodotte:
800 Pz. (bottiglie)

Destinatari:
La comunità

Fonte informazione: Twin Valley Distillers

Data informazioni:
19/03/2020


UNDER ARMOUR

under armour logo

Per supportare i 28.000 operatori sanitari e il personale della UMMS (University of Maryland Medical System), Under Armour ha iniziato a produrre e fornire mascherine a LifeBridge Health, un'organizzazione sanitaria regionale con sede a Baltimora. 

Il team si è concentrato sulla progettazione di una mascherina protettiva che potrebbe essere prodotta molto rapidamente.  La mascherina non richiede cuciture e le sue pieghe in stile origami modellano il tessuto appositamente scelto, traspirante e resistente all'umidità nella forma desiderata della maschera. La produzione è attualmente in corso al Lighthouse, l'hub di innovazione di Under Armour in Baltimora. Harward e il suo team stanno utilizzando il taglia-coltelli da laboratorio per scolpire quasi 100 pezzi di tessuto contemporaneamente e si prevede di generare fino a 100mila mascherine a settimana.

Settore:
Abbigliamento

Sede produttiva coinvolta:
Baltimora (USA)

Manufatto per COVID19:
Mascherine

Quantità prodotte:
100mila Pz.

Destinatari:
Organizzazione sanitaria LifeBridge Health

Fonte informazione: Under Armour

Data informazioni:
31/03/2020


VIESSMANN

Viessmann logo

Nella lotta contro la pandemia COVID-19, il Gruppo Viessmann accresce ulteriormente la propria responsabilità sociale. In una parte riconvertita degli impianti di produzione, l'azienda familiare realizza ora, accanto alle soluzioni innovative per la climatizzazione e la produzione di energia, anche ventilatori polmonari, unità di terapia mobili, mascherine e disinfettanti.

Settore:
Sistemi di riscaldamento

Sede produttiva coinvolta:
Germania

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare
Unità di terapia mobili
Soluzione difinfettante
Mascherine

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Viessmann

Data informazioni:
 20/04/2020


VIRGIN ORBIT

virgin orbit logo

Virgin Orbit, società del Gruppo Virgin che pianifica di diventare fornitore di servizi per il lancio in orbita di piccoli satelliti, si è consultata con il Bridge Ventilator Consortium (BVC), un team di brillanti medici, esperti di dispositivi sanitari e ricercatori guidati dall'Università della California Irvine (UCI) e dall'Università del Texas ad Austin (UT Austin) e si sono uniti per progettare, sviluppare e costruire semplici ventilatori polmonari per aiutare nell'attuale crisi. Virgin Orbit ha avviato la produzione presso il suo stabilimento di produzione di Long Beach dando inizio alle consegne nelle mani dei primi soccorritori e degli operatori sanitari il più presto possibile.

Settore:
Aerospaziale

Sede produttiva coinvolta: Long Beach – California (USA)

Manufatto per COVID19:
Ventilatore polmonare

Quantità prodotte:
ND

Destinatari:
Ospedali

Fonte informazione: Virgin

Data informazioni:
30/03/2020

Tienti informato sulle nostre iniziative, ricevi le nostre news.

Iscriviti alla Newsletter
logo footer

Contatti

RIGHT HUB Srl
Via Evangelista Torricelli, 44
20831 Seregno (MB) - Italy
T. +39 0362 238835
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associati a

Assolombarda
CDO

Seguici su